BlogFormazione

=> IFTS Campania – Monitoraggio e Gestione Territorio e Ambiente in Aree a Forte Contaminazione

IFTS Campania

Il Consorzio FORMA capofila di un Partenariato di eccellenza per un corso di formazione di grande interesse professionale.

TECNICO SUPERIORE PER IL MONITORAGGIO E LA GESTIONE DEL TERRITORIO E DELL’AMBIENTE IN AREE A FORTE CONTAMINAZIONE 

IFTS Campania: durata: 800 ore, incluse n. 320 ore di Stage

Il Corso è stato inserito dalla Regione Campania nell’elenco dei Progetti fimanziati su oltre 120 proposte presentate.

SCADENZA ISCRIZIONE ALLE SELEZIONI: 21 NOVEMBRE!

Clicca qui per scaricare Bando e Domanda

 

Il Corso porta alla QUALIFICA PROFESSIONALE di Tecnico Superiore, um professionista di supporto alla definizione, analisi e caratterizzazione dei territori dal punto di vista delle componenti ambientali e delle condizioni di crisi.
Il Tecnico Superiore assiste studi di progettazione, imprese ed istituzioni attivi nella programmazione, pianificazione e progettazione di interventi di manutenzione e valorizzazione del territorio.

In uscita dal Corso, l’Allievo sarà in grado di coadiuvare i progettisti ed i responsabili di cantiere nelle attività di

  • Monitoraggio dei corpi idrici superficiali e sotterranei su scala di bacino in aree fortemente contaminate ad opera di sostanze inquinanti pericolose;
  • Individuazione, rilevamento, caratterizzazione e rappresentazione cartografica di fattori e situazioni di rischio geologico e idrologico;
  • Elaborazione di piani di gestione delle aree protette anche attraverso il monitoraggio degli ecosistemi;
  • Utilizzo di tecniche e strumenti per individuare i fattori di inquinamento ambientale;
  • Progettazione e realizzazione dei Sistemi Informativi Geografici per la conoscenza, l’analisi e la gestione delle risorse ambientali e territoriali;
  • Organizzazione e gestione di Osservatori locali per la gestione delle risorse ambientali e territoriali con la partecipazione degli stakeholders locali mediante tecniche di comunicazione e mediazione;
  • Predisposizione di procedure e sistemi per l’intervento di monitoraggio e gestione in sicurezza, con capacità di intervento e formazione del personale d’impresa all’antinfortuni, primo soccorso, rianimazione cardiopolmonare, utilizzo del defibrillatore, ecc.

 

Il Corso consente di acquisire le seguenti COMPETENZE

(clicca qui => per consultare la definizione di Competenza nel Glossario della Formazione Professionale)

 

Competenze di base

  • RISOLVERE PROBLEMI RELATIVI ALL’AMBITO TECNICO DI RIFERIMENTO UTILIZZANDO CONCETTI, METODI e STRUMENTI MATEMATICI
  • ASSUMERE COMPORTAMENTI E STRATEGIE FUNZIONALI AD UN’EFFICACE ED EFFICIENTE ESECUZIONE DELLE ATTIVITA’

Competenze trasversali

  • INTERAGIRE NEL GRUPPO DI LAVORO, ADOTTANDO MODALITA’ DI COMUNICAZIONE E COMPORTAMENTI IN GRADO DI ASSICURARE IL RAGGIUNGIMENTO DI UN RISULTATO COMUNE

Competenze professionali

  • PARTECIPARE ALLE VALUTAZIONI DI IMPATTO AMBIENTALE E AI PIANI DI MONITORAGGIO DI SISTEMI E PROCESSI AMBIENTALI PER LA TUTELA E SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO
  • COLLABORARE ALLA GESTIONE DEL TERRITORIO E DELL’AMBIENTE, INTERVENENDO NEI PROCESSI DI PRESIDIO DIAGNOSTICO-FUNZIONALE DEGLI IMPIANTI DI TRATTAMENTO DEI REFLUI, E DEI SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO RIFIUTI
  • UTILIZZARE TECNICHE E STRUMENTI DI ANALISI E RAPPRESENTAZIONE DATI: PROGETTARE E REALIZZARE UNA BANCA DATI CARTOGRAFICA DIGITALE

 

Articolazione e sedi delle attività

Attività d’aula:

• Istituto Tecnico Industriale E. MAJORANA e PARCO MEDITERRANEO di Somma Vesuviana.

Attività di laboratorio:

• Laboratori dell’ITI E. MAJORANA,
• Dipartimento di Scienze Chimiche UNINA,
• Laboratori d’impresa del PARCO MEDITERRANEO.

Attività di Stage:

L’attività di Stage si svolge presso il Cantiere di Stage allestito presso il Parco Mediterraneo di Somma Vesuviana e presso le imprese e gli Enti aderenti al partenariato. Ad ogni allievo saranno affidate attività di Project Work finalizzate alla CREAZIONE E GESTIONE DI UN OSSERVATORIO AMBIENTALE IN AREE A FORTE CONTAMINAZIONE.

Le attività di Project Work saranno ripartite nei seguenti ambiti:

  • STRUTTURAZIONE E GESTIONE DELL’OSSERVATORIO AMBIENTALE.
  • MONITORAGGIO FLUVIALE CON FINALITÀ DI CONTROLLO AMBIENTALE E PREVISIONE D’IMPATTO.
  • PROGETTAZIONE ED ALLESTIMENTO DEL LABORATORIO CARTOGRAFICO DIGITALE.
  • METODOLOGIE E TECNICHE OPERATIVE PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN AREE CONTAMINATE.

Il Corso prevede una serie di Visite di studio presso:

  • DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE, Università degli Studi di Napoli Federico II
  • OSSERVATORIO AMBIENTE E LEGALITÀ DI LEGAMBIENTE, Parco Nazionale del Vesuvio, Ottaviano (NA)
  • MICROAMBIENTE srl, Salerno (SA)
  • STRAGO SPA, Pozzuoli (NA)
  • RS RAVENNA, Napoli.

[Clicca qui => per iscriverti al sito di FORMA e ricevere direttamente gli aggiornamenti]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.