Comunicazione

👉 Corso TERRA 2019. MONITORAGGIO E GESTIONE DEI RIFIUTI

Il modulo di monitoraggio e gestione dei rifiuti si compone di due parti:

  • Una prima parte di teoria e pratica sugli adempimenti normativi;
  • Una seconda parte di stage presso l’azienda CPM srl, con due unità locali site in Salerno, che si occupa del recupero della carta da macero e dei rottami ferrosi e non.

Nella prima parte si indicheranno le modalità corrette di gestione dei rifiuti prodotti dalle aziende e dagli Enti Pubblici, partendo dalla normativa vigente, passando dall’informatizzazione dei dati che permettono il monitoraggio e la trasparenza dei dati, attraverso la piattaforma sovraregionale O.R.So. 3.0 e MySIR, sistema interrogabile disponibile online.

Gli adempimenti normativi sono sempre più restrittivi e serrati, per cui la figura del consulente ambientale, conoscitore di tutte le norme, gli adempimenti e i sistemi informatici in materia ambientale, sta acquistando una fetta sempre più grande nel mondo del lavoro.

Il modulo si prefigge come obiettivo principale quello di fornire idonei strumenti tecnici e legislativi per poter gestire correttamente il ciclo dei rifiuti. Le competenze professionali attese da questo modulo rappresentano la base delle conoscenze che servono per superare l’esame di verifica da Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti. A partire dal 2017, infatti, ogni azienda che gestisce in qualche modo i rifiuti (sia come trasportatore, sia come impianto di destinazione, che da intermediario) necessita di questa figura professionale.

L’intento del modulo è fornire agli allievi le seguenti conoscenze:

  • Ciclo dei rifiuti e ciclo delle responsabilità;
  • L’importanza della raccolta differenziata dei materiali: il sistema porta a porta;
  • I formulari identificativi dei rifiuti, il MUD;
  • Redazione di un regolamento comunale dei R.U. e redazione di un ciclo di produzione aziendale.

La conoscenza degli adempimenti normativi e la pratica, dal caricamento dei FIR alla redazione del MUD, aprono le porte al mondo del lavoro.

Clicca qui per la Guida al Corso

Armando Falcone | 2019